GEFOND INVESTE NELLA DIGITALIZZAZIONE,

PER SUPPORTARE COMPETITIVITÀ E CRESCITA PROFITTEVOLE

 
 
Il piano Industria 4.0 recentemente promosso dal Governo lancia una sfida ambiziosa per l’industria manifatturiera italiana e presenta un programma corposo di misure pensate per favorire il miglioramento della competitività del paese.
 
Tra queste vi sono la riconferma del Superammortamento al 140% e l’introduzione dell’Iperammortamento al 250%.
In particolare, con il Superammortamento al 140%, si favorisce il rinnovamento e l’ampliamento del parco macchine installato che dalle recenti indagini risultava spesso obsoleto.
L’Iperammortamento al 250% è invece indirizzato alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello “Industria 4.0”. Il provvedimento vuole stimolare l’introduzione e la diffusione di sistemi tra loro connessi all’interno della stessa fabbrica oppure tra sistemi della fabbrica e sistemi ad essa esterni. 
 
GEFOND offre all’Industria manifatturiera un portfolio completo e integrato di prodotti e di tecnologie d’automazione come WOLLIN e AED (impianti di lubrificazione stampi), FOUNDRY4 (forni dosatori), GREEN BOX (centraline di termoregolazione stampi e free cooler) e INSERTEC (forni fusori), che soddisfano i requisiti di Industria 4.0.
 
Tutte le macchine di GEFOND hanno PLC di controllo software avanzati, sono adattabili a seconda dei protocolli di comunicazione utilizzati nelle singole isole di pressofusione e rispettano le direttive in materia di sicurezza a livello europeo. Inoltre il monitoraggio guasti, diagnosi e controllo da remoto sono possibili e integrabili in funzione dei diversi sistemi aziendali.
 
Le tecnologie dell’azienda sono equipaggiate con sistemi di risparmio energetico all'avanguardia, performanti, sostenibili e, dunque, efficienti da un punto di vista economico e ambientale.
 
Per affrontare le sfide del mercato, GEFOND fornisce tecnologie innovative e integrate e competenze specifiche che assicurano ai nostri clienti competitività e crescita sostenibile migliorando la flessibilità e l’efficienza dei processi, riducendo il time-to-market e ottimizzando il controllo sul processo.
 
 
Metef 2017: Padiglione 4 Stand B08
 

Condividi questa news

TORNA INDIETRO