ALCOA LASCIA LO SMELTER DI PORTOVESME E…

PUNTA A NUOVI BUSINESS

La Alcoa ha deciso di lasciare definitivamente lo smelter di Portovesme in Sardegna.
In un comunicato si sottolinea che la società ha intenzione di “avviare le attività propedeutiche alla riqualificazione del sito di Portovesme per lo sviluppo di nuove opportunità di business”.
Il management ricorda inoltre che la decisione è stata presa dopo aver constatato l'impossibilità di vendere lo smelter, nonostante il tentativo condotto per quasi quattro anni con il Governo Italiano per trovare un acquirente idoneo per lo stabilimento.
“L'obiettivo adesso – puntualizzano i vertici di Alcoa -  è proseguire con l'adempimento dei nostri obblighi e preparare il sito per attrarre nuovi business e creare opportunità di lavoro”.
L'attività produttiva dello smelter di Portovesme era stata interrotta a novembre 2012 e lo stabilimento era stato chiuso ad agosto 2014.

Condividi questa news

TORNA INDIETRO