SATEF-HA FESTEGGIA IL 70°

PORTANDO INNOVAZIONE IN FIERA

 
Il 2016 è stato l’anno del 70° anniversario della Satef Hüttenes-Albertus S.p.A., protagonista al prossimo METEF con un’importante area espositiva ricca di novità tecnologiche.
 
Una lunga storia imprenditoriale iniziata nel 1946 con le cave di terra per fonderia, per svilupparsi progressivamente in tre siti produttivi in Italia (Vicenza, Arcore e Silvano Pietra) dove oggi la Satef-HA produce e commercializza la più completa e vasta gamma di prodotti e servizi presente nel panorama dei fornitori del settore fonderia, grazie anche alle partnership strategiche con imprese internazionali leader a livello mondiale.
La Satef-HA oggi si differenzia rispetto a tutte le imprese concorrenti per l’unicità e completezza della propria offerta, che serve ogni fase del processo produttivo di fonderia, dalla fusione alla fase di finitura getti: prodotti chimici di elevatissima tecnologia per qualsiasi tipo di formatura forme e anime, intonaci refrattari ed additivi speciali, prodotti refrattari e servizi di installazione, sabbie e servizi di rigenero, vasta gamma di prodotti metallurgici, software e sistemi digitalizzati di controllo di processo.
 
La peculiare competenza tecnico/scientifica della Satef-HA viene messa a disposizione della clientela anche attraverso progetti di ricerca specifici su obiettivi condivisi con le fonderie, consulenze sul processo di fonderia, corsi di formazione e seminari per fonditori ed imprese committenti delle fonderie.
 
Ma il 2016 è anche l’anno in cui la multinazionale Hüttenes-Albertus Chemische Werke GmbH, leader nel settore fonderia con più di 100 anni di storia, oltre 2.000 dipendenti e con filiali in più di 30 paesi nel mondo, ha deciso di ampliare la propria strategia europea investendo nell’acquisto del 100% delle quote societarie di Satef-HA. Nel 2016 quindi la Satef-HA getta ulteriori solide basi per sviluppare il proprio percorso imprenditoriale, forte della propria storia e determinata a progettare il futuro del settore della fonderia italiana attraverso l’esperienza globale e l’avanzata attività di ricerca e sviluppo del gruppo Hüttenes-Albertus in tutto il mondo.
 
In quest’ottica Satef-HA è stata presente all’edizione 2016 del congresso Assofond con due innovative presentazioni tecniche: “Prevenzione del difetto white film con l’impiego dell’innovativo impregnante Durosol® Hüttenes-Albertus” dove è stato presentato il lavoro di R&D mondiale svolto in collaborazione con fonderie tedesche, università ed enti di ricerca per la soluzione definitiva del subdolo difetto denominato “white film”; “Failures nei refrattari: analisi, cause e rimedi” dove è stato invece presentato un innovativo approccio alla diagnostica e alla soluzione dei problemi legati alla conduzione dei forni fusori.
 
Altre novità tecnologiche sono invece riservate all’evento fieristico METEF che si terrà a Verona dal 21 al 24 giugno 2017 in cui Satef-HA sarà una delle aziende protagoniste con un ampio spazio espositivo.
 
 

Condividi questa news

TORNA INDIETRO