IL MERCATO GLOBALE DELL’ALLUMINIO PRIMARIO NEL 2015

E LE PREVISIONI 2016

Secondo gli ultimi rilevamenti di mercato di EA, la domanda mondiale di alluminio primario nel 2015 è cresciuta del 4% rispetto all’anno precedente, arrivando a superare 56 milioni di tonnellate, contro una produzione globale di 57,650 milioni; ancora più positive le previsioni per il 2016, con una produzione stimata superiore a 61 milioni di tonnellate ed una domanda di 59 milioni, quindi con un incremento annuo maggiore del 6%. Più modesta la crescita in Europa nella domanda di metallo primario che nel 2015 è stata dell’1,3%, sostenuta in particolare dagli impieghi nell’automotive; anche per il vecchio continente il 2016 dovrebbe presentare un andamento migliore per un incremento superiore al 2,5%.
Relativamente ai vari tipi di semilavorati, da segnalare in Europa la debolezza del comparto  dell’ estrusione, che stenta a ripartire anche e a causa della persistente crisi del mercato delle costruzioni; secondo i dati di EA la capacità produttiva europea di profilati è calata infatti da 5,1 milioni di tonnellate nel 2008 a 4,2 milioni nel 2014.

Condividi questa news

TORNA INDIETRO