Novità Metef 2021

NUOVA STRUTTURA, NUOVA LOCATION, NUOVE ALLEANZE

PER VALORIZZARE L’ALLUMINIO E IL MANIFATTURIERO

AVANZATO COMPETITIVO ED ECOSOSTENIBILE 

 

BOLOGNAFIERE E VERONAFIERE INSIEME PER L’ALLUMINIO E IL MANIFATTURIERO 

L’alluminio è il materiale del futuro che crescerà di importanza in modo straordinario nel manifatturiero perché occupa un posto privilegiato nella gerarchia dei valori ambientali: è sostenibile, completamente riciclabile, non grava sull’ambiente e contribuisce con le sue caratteristiche all’alleggerimento delle automobili e dei mezzi di trasporto, risolvendo il problema della protezione dei cibi, trasmettendo energia e dando efficienza energetica agli edifici. 

Per questo VeronafiereBolognafiere, due tra i poli fieristici leader in Italia, hanno definito una joint venture 50-50 su METEF con l’obiettivo di valorizzare nel contesto internazionale il comparto strategico come quello della metallurgia e del manifatturiero avanzato: dall’automotive ai trasporti, passando dalle costruzioni alla meccanica. Alluminio: versatile, e sostenibile, amico dell’ambiente, simbolo dell’economia circolare e alla base di ogni sviluppo industriale. 

 

NUOVA LOCATION 

La nuova location di Metef è Bolognafiere, quartiere fieristico centrale rispetto all'industria manifatturiera e metallurgica nazionale, completamente dotato di infrastrutture, ben raggiungibile e molto apprezzato all’estero. Centro in cui gravita il top dell'industria automotive nazionale con marchi di assoluto prestigio come Ducati, Ferrari, Lamborghini. 

 

NUOVA ALLEANZA METEF-MECSPE 

Metef si svolgerà in contemporanea con MecSpe, fiera di riferimento per l’industria manifatturiera e per la fabbrica intelligente, che dal 2021 sarà ospitata per la prima volta a Bologna.  Le due manifestazioni saranno collocate in padiglioni distinti, al fine di mantenere ciascuna la propria identità, ma alleate per sviluppare sinergie focalizzate al raggiungimento degli obiettivi comuni.

La volontà strategica è quella di garantire un'alleanza forte tra due eventi ben conosciuti e consolidati nei rispettivi mercati di riferimento, offrendo complementareità e completezza rispetto alla gamma dei prodotti offerti. 

 

RAFFORZAMENTO DELL’INTERNAZIONALITÀ 

Grazie alla nuova struttura si rafforza anche la spiccata valenza internazionale di Metef, che nell’ultima edizione 2017 ha registrato una presenza del 35% di espositori esteri, una presenza di visitatori esteri del 40% provenienti da 63 nazioni, ed una crescita del 26% rispetto all’edizione precedente.