Industria in prima linea - Prima parte

Quello che le industrie essenziali possono insegnare: come lavorare in tempo di crisi. Maurizio Sala, imprenditore, presidente di Amafond

Come presidente Amafond – associazione che riunisce circa 100 produttori italiani di macchinari essenziali e prodotti ausiliari per il settore fonderia – sono orgoglioso di rappresentare le fonderie italiane di metalli ferrosi e non ferrosi.
 
FONDERIE ITALIANE DI METALLI FERROSI E NON FERROSI
 
La nostra industria da lavoro a non meno di 65.000 persone e il nostro fatturato totale supera il miliardo e mezzo di euro, il 75% del quale deriva dalle esportazioni. Sono io stesso personalmente attivo nel settore come proprietario di Foundry Ecocer, nome importante nella produzione e vendita di una vasta gamma di materiali necessari a smelter, linee di colata, raffinerie e a vari tipi di fonderie. Credo che, a causa della crisi globale provocata dal Covid-19, molte società soprattutto in Europa e negli Stati Uniti dovranno gestire le conseguenze finanziarie e commerciali per molti anni a venire.
 
UN'EUROPA UNITA
 
Benché molte industrie come quelle del settore automobilistico fossero già in crisi prima della pandemia, ora dobbiamo la migliore strategia per operare nell’ambiente imprenditoriale post-Covid. La mia opinione è che un programma coraggioso e ben strutturato messo a punto da un’Europa unita sarà in grado di far ripartire in nostro sistema economico comunitario e di aiutare le industrie nel valutare e sviluppare nuove soluzioni per rinforzare la nostra economia. È ovvio che le conseguenze immediate della pandemia globale sono e saranno avvertite da tutti coloro che operano nel settore internazionale della produzione e delle catene di fornitura: proprietari, dirigenti, personale amministrativo e operai hanno tutti avvertito uno stress enorme e le sfide che ne derivano.
 
UN EFFETTIVO RILANCIO

Quello che serve ora è uno sforzo combinato e condiviso da parte di ognuno di noi, cercando di dare il meglio delle nostre competenze e abilità. Tutti i progetti e programmi avviati in questo momento devono essere presentati in modo chiaro, con scopi ben definiti, e condivisi con tutta la gerarchia aziendale. Quando il personale è unito e motivato può gettare le fondamenta per un rilancio efficace.

Condividi questa news

TORNA INDIETRO