Savelli Technologies S.r.l. torna alle origini

Küttner Savelli S.r.l. ha recentemente cambiato denominazione sociale

 

RITORNO ALLE ORIGINI

Küttner Savelli S.r.l. ha recentemente cambiato denominazione sociale, tornando a quella originaria Savelli Technologies S.r.l. (SAVELLI per l’uso comune) per il nuovo assetto societario che vede il partner tedesco Küttner Holding GmbH & Co. KG detenere il 50% delle sue azioni e la neocostituita Italiana Savelli Holding S.r.l. detenere il restante 50% delle azioni.

I SOCI E IL SUCCESSO

Tra i soci della Savelli Holding, Francesco e Paolo Savelli, Maurizio Botticini, Mauro Boldi, Roberto Tura, Guido Glberti e la società americana EMI di Cleveland, Ohio che svolge medesima attività nel mercato nord americano. Tra i membri del nuovo CdA invece, emergono Francesco Savelli (Presidente del CdA e CEO), Maurizio Botticini (Vicepresidente e CTO), Karl Isken e Peter Weber (Consiglieri) in rappresentanza di Küttner.

LA NUOVA SEDE

Per i successi legati al marchio SAVELLI, il logo dell'azienda torna ad essere quello originario (SAVELLI dal 1842), già registrato nei principali paesi strategici per l'industria della Fonderia come Brasile, Cina, Europa, India, Russia, Nord America e Corea del Sud.

La sede legale di SAVELLI si è appena trasferita dal centro di Brescia alla nuova sede di Rodengo Saiano, una decisione necessaria considerando tutte le commesse in corso in Corea del Sud, Italia, Russia e Svezia. La sede, più ampia e meglio organizzata per accogliere le diverse delegazioni dei vari Paesi, è ora pronta ad intraprendere nuovi progetti sempre più impegnativi. Resta attivo invece il workshop di Flero (BS), in attesa del completamento del processo di unificazione con l'ampliamento del capannone della nuova sede.

SAVELLI TECHNOLOGIES

La Savelli Technologies è partita ad Aprile 2016 con un fatturato a fine anno di 5ML e circa una ventina di dipendenti per raggiungere il fatturato di 15Mln nel 2020 e 20Mln nel 2021 con una quarantina di dipendenti. Risultati di bilancio sempre positivi sin dall’inizio, una società  la Savelli soggetta all’Audit e alla revisione di Deloitte & Touche.

In questo momento l'azienda è imepgnata nella gestione di cantieri per installazione di impianti o per avviamenti di produzione per importanti commesse in Svezia (SCANIA-Volkswagen), in Russia (KSM e Altaivagon) e in Corea del Sud (Hyundai Sungwoo).

Le difficoltà generate e legate alle misure restrittive e preventive causate dalla pandemia da Covid-19 hanno messo a dura prova interi settori, tuttora la Savelli Technologies sta lavorando in Russia e in Svezia con diverse difficoltà e complicazioni, sostenendo ingenti spese senza l'auspicato aiuto da parte di chi è al Governo. 

Condividi questa news

TORNA INDIETRO