Villaggio Amafond

Amafond, l’Associazione Italiana Fornitori Fonderie sarà presente a Metef con un villaggio dedicato nel quale saranno presenti diverse aziende sue associate.

Villaggio Amafond

PAD 31

“Metef è stata la prima manifestazione fieristica al mondo che ha compreso le straordinarie capacità di sviluppo dell’alluminio – dichiara Riccardo Ferrario, presidente di AMAFOND – non è un caso che sia nata in Italia che è da sempre in posizione di leader mondiale su materiali, tecnologie ed impieghi del metallo leggero e sue leghe. E’ per questo motivo che come AMAFOND, l’associazione italiana dei costruttori di macchine, impianti, attrezzature e prodotti per la fonderia, da sempre, a partire dalla prima edizione della fiera nel 1997, abbiamo partecipato e supportato Metef in tutte le fasi di crescita e sviluppo. A maggior ragione abbiamo dato il nostro sostegno al prossimo Metef 2022 a Bologna, insieme a Mecspe.
Il metallo leggero ha infatti acquisito una importanza eccezionale a livello mondiale tra i materiali per ogni tipo di applicazione, sia per la sua ecosostenibilità che per la forte penetrazione in importantissimi segmenti di industria ed economia come l’automotive, l’edilizia, l’imballaggio. L’industria manufatturiera italiana, la seconda in Europa dopo la Germania, è molto legata e dipendente dall’alluminio, per questo appoggiamo una grande fiera internazionale sul settore come Metef.”

Riccardo Ferrario, presidente Amafond
engitech_logo
Foundry
Ghilardoni_logo
gnr
Lmp
Mec_ind
Meccanica
Omler
Primafond